Il nuovo bando rivolto a rafforzare la presenza delle PMI sui mercati esteri, prevede un contributo a fondo perduto pari al 100% della spesa e con valore massimo di 10.000,00 €, per favorire l’accesso a nuovi mercati di sbocco e a nuovi canali di vendita soprattutto digitali, rafforzando la funzione del commercio estero all’interno dell’azienda.
Sono agevolabili le attività e le spese relative a:
1) B2B ed Eventi: partecipazione incontri di affari (b2b) o eventi di promozione organizzati in formato digitale da organizzatori esteri;
2) Fiere Internazionali: partecipazione a fiere all’estero o in Italia (in quest’ultimo caso solo a fiere con qualifica “internazionale”) di natura fisica o virtuale. Nel caso di fiere in presenza saranno ammessi i costi relativi a affitto spazi, allestimento (incluse le spese di progettazione degli stand), gestione spazi, trasporto merci in esposizione e assicurazione delle stesse, ingaggio di hostess/interpreti. Nel caso di fiere virtuali saranno ammessi i costi inerenti a iscrizione alla fiera e ai relativi servizi, consulenze in campo digital, hosting, sviluppo piattaforme per la virtualizzazione, produzione di contenuti digitali, accordi onerosi con media partners, spese di spedizione dei campionari.
L’ Investimento minimo deve essere pari a € 5.000,00.
REQUISITI AZIENDA: PMI attive, con sede legale o unità operativa in Regione Emilia Romagna e appartenenti ai seguenti settori di attività economica (Classificazione ISTAT ATECO 2007):
– SEZIONE C – ATTIVITA’ MANIFATTURIERE (divisioni dalla 10 alla 33);
– SEZIONE D – FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA, GAS, VAPORE E ARIA CONDIZIONATA (divisione 35);
– SEZIONE E – FORNITURA DI ACQUA; RETI FOGNARIE, ATTIVITA’ DI GESTIONE DEI RIFIUTI E RISANAMENTO (divisioni dalla 36 alla 39);
– SEZIONE F – COSTRUZIONI (divisioni dalla 41 alla 43);
– SEZIONE J – SERVIZI DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE (divisioni dalla 58 alla 63); – SEZIONE M – ATTIVITA’ PROFESSIONALI, SCIENTIFICHE E TECNICHE (divisioni dalla 69 alla 75);
– SEZIONE N – NOLEGGIO, AGENZIE DI VIAGGIO, SERVIZI DI SUPPORTO ALLE IMPRESE (divisioni dalla 77 alla 82); – SEZIONE Q – SANITA’ E ASSISTENZA SOCIALE (divisioni dalla 86 alla 88);
– SEZIONE R – ATTIVITA’ ARTISTICHE, SPORTIVE, DI INTRATTENIMENTO E DIVERTIMENTO (divisioni dalla 90 alla 93)
DURATA DEL PROGETTO: sono ammesse le spese fatturate nel periodo dal 01/01/2021 al 31/12/2021 e con pagamento entro il mese di aprile 2022 (termine per la rendicontazione)
AMMONTARE CONTRIBUTO: 100% dei costi ammissibili – Contributo massimo € 10.000
REGIME APPLICATO: reg. 1407/13 de minimis.
PRESENTAZIONE DOMANDA: Domanda a sportello, con presentazione in modalità telematica tramite applicazione web Sfinge 2020, nei periodi:
– 1a Finestra: a partire dalle ore 12.00 del 04/11/2020 e fino alle ore 16.00 del 04/12/2020;
– 2a Finestra: a partire dalle ore 12.00 del 01/06/2021 e fino alle ore 16.00 del 30/06/2021;
Valutazione secondo l’ordine cronologico di presentazione e il punteggio raggiunto.

× Inviaci un WhatsApp